«Abbiamo perso a Monterosi per un errore, ma credo che possiamo fare bene». Lorenzo Lepri, talentuoso attaccante classe 2000 arrivato dallo Spezia, si rammarica per la sconfitta del Follonica Gavorrano nella gara d’esordio del campionato di serie D, ma la considera solo un incidente di percorso.

«I viterbesi dopo essere andati in vantaggio grazie ad una palla inattiva, su un calcio d’angolo – prosegue Lepri – si sono chiusi ed hanno portato a casa il risultato sfruttando un campo stretto, sintetico, che li ha favoriti».

«Sinceramente – aggiunge – il Monterosi non mi è sembrato un granché ma ha mostrato una buona compattezza ed esperienza nel mantenere il vantaggio».

Lorenzo Lepri, entrato ad un quarto d’ora dalla fine per rinforzare il reparto avanzato,  parla ancora della partita di domenica scorsa: «Nel primo tempo non abbiamo giocato troppo bene, non riuscendo nemmeno a costruire occasioni da rete. Nella ripresa, per, siamo cresciuti, anche se era difficile fare gol. Ci abbiamo provato in un paio di palle gol ma non ci siamo riusciti, anche se il corner di Lamioni probabilmente aveva superato la riga. Il pareggio era il risultato più giusto».

Lorenzo Lepri, che ha fatto trafila nelle giovanili della squadra della sua città, La Spezia, compresi due anni di Primavera, è arrivato a Gavorrano per dare alternative al gioco di Vitaliano Bonuccelli e nel precampionato ha fatto vedere buone cose. «Ho giocato una quarantina di minuti in Coppa Italia e spero di guadagnarmi sempre più spazio. Non sarà facile, perché il Follonica Gavorrano ha messo in piedi una squadra forte, con giocatori di qualità e di peso, che possono giocare alla pari con le compagini che lottano per la serie C».

Il direttore generale Filippo Vetrini ha strappato Lepri alla Massese, in Eccellenza, con la quale la punta ha effettuato anche un giorno di preparazione. «Ho poi ricevuto – spiega Lorenzo – l’offerta giusta dalla società grossetana: Vetrini mi ha chiesto di venire a far parte di un gruppo nato per diventare protagonista e non ho avuto esitazione ad accettare».

«Sono contento di questa scelta – sottolinea Lepri, iscritto al quinto anno del Liceo scientifico sportivo – mi sono ambientato subito bene ed ho trovato bravi ragazzi. Il mio obiettivo è vincere il campionato dando il mio contributo. I due anni di Primavera e le decine di allenamenti con la squadra dello Spezia di serie B mi hanno insegnato che bisogna essere concentrati, senza arrendersi mai ed essere aggressivi tutte le palle. Così facendo sono convinto che i risultati per il Follonica Gavorrano arriveranno già domenica prossima contro la Sangiovannese».

GLI HIGHLIGHTS DI MONTEROSI-FOLLONICA GAVORRANO